Diaframma ad elementi

image_pdfimage_print

Questa tipologia di opera strutturale può essere costituita da elementi prefabbricati isolati infissi nel terreno e a contatto tra di loro (palancole) o da elementi costruiti direttamente in opera (paratie di pali, diaframmi di pali etc)

Palancole metalliche:

* Palancole ad elementi in cemento armato

* Palancole in c.a. centrifugato

* Palancole di tipo Franki

Diaframmi discontinui e paratie di pali:

* Diaframmi di pali trivellati: sono costituiti da pali trivellati che vengono costruiti, gli uni vicino gli altri, mediante opportuni accorgimenti nella fase di infissione e getto

* Diaframmi ad elementi compenetranti: sono costituiti da pali che risultano compenetranti, cioè le perforazioni sono eseguite ad una distanza, fra asse e asse inferiore al diametro del foro. Oggi superati dai diaframmi continui.

* Diaframmi discontinui ancorati: sono costituiti da pali trivellati distaccati l’uno dall’altro e collegati in testa mediante una trave proporzionata alle dimensioni dei pali stessi.

* Diaframmi di micropali: costituiti da micropali che diversamente orientati, paralleli o a reticolo incrociato, vengono a formare nel terreno delle pseudo pareti.

* Diaframmi a parete sottile: utilizzati per profondità limitate (10-15 m) in terreni prevalentemente limosi e o sabbiosi, sono un tipo particolare di diaframma ad elementi distinti dello spessore variabile da 8 a 15 cm.

* Diaframmi drenanti: eseguiti mediante la posa di tubi-forma utilizzando la stessa tecnica dei pali trivellati accostati, si differenziano perché al posto del calcestruzzo nel tubo viene messa della ghiaia vagliata.

cfa