Protocollo AIF-ANIPA-FORMEDIL: Patentino macchine complesse

Ricordiamo che il Protocollo ufficiale che regola la formazione degli operatori con Patentino è stato aggiornato il 20 Febbraio 2020 e sottoscritto da AIF-ANIPA-FORMEDIL…

Il Protocollo in questione ha ottimizzato le specializzazioni preesistenti (PICCOLO DIAMETRO – GRANDE DIAMETRO – POZZI PER ACQUA/GEOTERMIA) in un unico accordo con il FORMEDIL.

In sintesi:

Per la formazione di operatori in azienda che intendano ottenere il Patentino (240 h in azienda con Foglio Rosa + 40 h corso presso Scuola Edile)

Gli operatori dovranno seguire in azienda il “percorso del Foglio Rosa” della durata 240 h al termine del quale potranno accedere ai corsi di abilitazione di 40 h (piccolo/grande diametro o ANIPA pozzi per acqua) presso le Scuole Edili del sistema Formedil.

Il Foglio Rosa dovrà essere rilasciato da una Scuola Edile del sistema Formedil. Durante il periodo di validità del Foglio Rosa (240h) gli operatori potranno lavorare in azienda/cantiere affiancanti/in presenza di un tutor aziendale (ossia un operatore con Patentino valido); inoltre il periodo di validità del Foglio Rosa può essere prorogato nel caso ad esempio che non sia possibile far seguire il corso di abilitazione (per assenza di corsi disponibili o per esigenze aziendali).

Al termine del periodo del Foglio Rosa, la Scuola Edile rilascerà un attestato di Formazione con tutoraggio 240 h, con il quale l’operatore potrà accedere ad uno dei corsi di abilitazione per l’ottenimento del Patentino.

Il corso di abilitazione rimane di 40 H e si dovrà svolgere in una delle Scuole Edili del sistema FORMEDIL.

Corso 16 ore (passaggio specialità)

Se un operatore ha già un Patentino in una delle specialità del Protocollo AIF-ANIPA-FORMEDIL può partecipare direttamente al corso di 16 ore presso una delle Scuole Edili per ottenere l’abilitazione in un’altra specialità (l’operatore in questo caso non dovrà effettuare le 240h di Foglio Rosa).

Rinnovo Patentino dopo 5 anni

La validità del Patentino rimane di 5 anni e potrà essere rinnovato presso una Scuola Edile del sistema FORMEDIL, con un certificato medico e la dichiarazione di attività lavorativa dell’operatore in azienda per almeno 2 anni nei 5 di validità del Patentino.

Qualora l’operatore con Patentino abbia lavorato per meno di 2 anni nei 5 di validità dell’attestazione, dovrà svolgere presso una Scuola Edile un corso di 16 ore sui contenuti caratterizzanti la specialità.

Ricordiamo l’importanza di rinnovare il Patentino al termine dei 5 anni, in quanto un eventuale ritardo comporta una riduzione della validità dell’attestazione successiva. Attenzione! Nel caso in cui la richiesta di rinnovo superi la durata quinquennale della scadenza Patentino, l’operatore sarà tenuto a seguire nuovamente il corso di 40 h e a passare l’esame.

ATTENZIONE ai centri di formazione non autorizzati e ai falsi Patentini

Come noto in questi anni sono stati rilevati diversi centri di formazione che hanno rilasciato Patentini non validi ai fini dell’utilizzo in cantiere di macchine complesse che ricordiamo è vincolata dalle disposizioni del CCNL edili (FORMEDIL Scuole Edili unico soggetto formatore) e Regolamento appalti per ottenimento cat. SOA; per questo AIF ha fatto diverse segnalazioni al FORMEDIL e ai soggetti interessati per arginare quanto possibile questo fenomeno che comporta non solo concorrenza sleale, ma anche disagi alle aziende che purtroppo si vedono costrette ad affrontare nuovamente la formazione di operatori esperti.

Chiediamo quindi a tutte le imprese associate e agli operatori del settore di informare l’Associazione ogni qualvolta si sia a conoscenza di Centri di formazione non riconosciuti e di affidarsi unicamente alle Scuole Edili del sistema FORMEDIL per l’abilitazione, il rinnovo e la formazione dei propri addetti ai lavori.

www.aifassociazione.it

www.formedil.it

Patentino: rinnovato il Protocollo FORMEDIL tra AIF e ANIPA
21 Febbraio 2020