Circolare FORMEDIL: Protocollo Patentino AIF-ANIPA

Informiamo che AIF in accordo con FORMEDIL ed ANIPA (Associazione Nazionale di Idrogeologia e Pozzi Acqua) ha avviato una serie di incontri tecnici per la rivisitazione dei protocolli nazionali di intesa esistenti con lo stesso FORMEDIL ai fini dell’abilitazione degli operatori alla conduzione di macchine complesse…

Il primo Patentino per operatori di macchine complesse (Protocollo di intesa AIF-FORMEDIL 2008) nasce in Italia dalla necessità di qualificare e certificare gli operai specializzati del settore delle opere speciali (fondazioni, consolidamenti, indagini nel sottosuolo) al fine di migliorare le condizioni di sicurezza degli addetti ai lavori e nello stesso tempo responsabilizzare gli stessi al rispetto ed alla conoscenza delle regole basilari della sicurezza sul lavoro…

Sono passati più di 10 anni e a seguito di una successiva revisione del Protocollo di intesa AIF-FORMEDIL del 25 gennaio 2017, i soggetti interessati hanno deciso di riavviare un processo di adeguamento alle attività formative e di specialità che sono nate negli anni.

Il lavoro attuale della commissione tecnica porterà alla sottoscrizione di un nuovo e unico protocollo di intesa che uniformerà i corsi di Patentino (specialità AIF e ANIPA), variando tra le altre cose, i requisiti di accesso al corso di 40 h, ritenuti non più idonei.

In attesa della sottoscrizione del nuovo Protocollo di intesa, il FORMEDIL ha indicato alle Scuole Edili che, nel periodo di transizione con la sottoscrizione del nuovo Protocollo, gli operatori che volessero accedere al corso di 40 h per l’abilitazione, devono necessariamente seguire un periodo preventivo di 240 h da svolgere in azienda con l’affiancamento di un operatore patentato (periodo Foglio Rosa).

Fonte FORMEDIL _circ 09-19_prot 205-19_protocollo Aif – Anipa – patentino operatori

Seguiranno sul tema ulteriori approfondimenti ed aggiornamenti.