CODICE APPALTI, nuovo regolamento

image_pdfimage_print

CODICE APPALTI, nuovo regolamento

I tecnici del ministero per le infrastrutture stanno scrivendo lo schema sulla base del parere del Consiglio di Stato.
In particolare il dicastero di Porta Pia rende nota l’esigenza di definire con le norme regolamentari punti sui quali le norme del Codice risultano scarne e rendere in alcuni casi operativi gli istituti disciplinati dal codice.Per il Ministero, quindi, il regolamento del Codice deve avere una funzione attuativa ed esecutiva, nell’ottica della semplificazione e del buon andamento dell’azione amministrativa.Viene rilevato comunque, il problema relativo all’applicabilità del regolamento alle regioni, non trattato dal Consiglio di Stato. Per questo si attende il pronunciamento della Corte Costituzionale sui ricorsi presentati da 5 regioni, che non vogliono vedere ridotta la competenza normativa regionale a vantaggio da quella statale.tratto da Italia Oggi (3/10/07 Andrea Mascolini)