Napoli: Conferenza Nazionale sulle Opere Pubbliche

image_pdfimage_print

Napoli: Conferenza Nazionale sulle Opere Pubbliche

In occasione della Conferenza sulle Opere Pubbliche, organizzata a Napoli dal 19 al 20 ottobre scorso dal Ministero delle Infrastrutture, il mondo politico, imprenditoriale e sindacale ha avuto modo di discutere su proposte e progetti per accelerare e semplificare i tempi di realizzazione delle infrastrutture.Il Ministro Antonio Di Pietro ha annunciato che a novembre verrà approvato il Regolamento di Attuazione del Codice degli Appalti e subito dopo si inizierà a lavorare per un terzo decreto correttivo dello stesso Codice, che verrà approvato entro febbraio.
Lo stesso Ministro ha fatto notare che dalle proposte è emersa la necessità di ulteriori correzioni, tra cui quelle del project financing (proposta ANCE) e di aumentare il limite della quota di lavori in subappalto dal 30% al 50%, per rispondere alla richiesta di maggiore libertà di organizzazione dei fattori della produzione e rendere più efficiente la realizzazione di opere pubbliche. Sarà, inoltre, fatta una revisione delle categorie cosiddette “super specializzate” allo scopo di individuare quelle che presentino caratteri di effettiva specializzazione – al fine di limitarne il numero.Per ulteriori informazioni consultarewww.ance.it (articolo Ance 24/10/2007   n.4975 sezione Mercato Impresa)