X Convegno Giovani Imprenditori Edili (Venezia)

image_pdfimage_print

X Convegno Giovani Imprenditori Edili (Venezia)

“La scelta del Governo di destinare solo a poche grandi opere le risorse provenienti dal Fondo Aree Sottoutilizzate rischia di mancare completamente l`obiettivo di sostegno alla ripresa economica del Paese.“Lo ha dichiarato il presidente dell’Ance Paolo Buzzetti, intervenendo al X convegno nazionale dei Giovani imprenditori Ance a Venezia.

Benche` sia ovviamente positiva la decisione di accelerare e rafforzare l’impegno sulla infrastrutturazione del Paese, a parere di Buzzetti “se non si metteranno in campo opere immediatamente cantierabili e soprattutto aperte alla partecipazione del sistema delle piccole e medie imprese del settore, la mossa del Governo si esaurira` in un mero effetto annuncio senza risultati concreti sul piano della ripresa economica“.

La strada da seguire sarebbe invece quella di dare vita a un grande Piano nazionale di opere di dimensione piccola e media, di connessione tra le grandi reti e i nodi urbani e di supporto alla mobilita` urbana.

“Sono queste, quelle che potremmo definire “dell’ultimo miglio“ – ha aggiunto Buzzetti – le opere che servono veramente al Paese, le uniche in grado di migliorare la qualità della vita, di creare occupazione e quindi di sostenere  l’economia reale in questa fase di recessione.“

Molte di queste opere infatti sono gia` pronte a partire e potrebbero essere cantierate fin dai primi mesi del 2009, producendo da subito, e non in tempi imprevedibili, gli effetti positivi necessari al Paese.

COMUNICATO STAMPA ANCE Venezia, 14 novembre 2008