Sospensione dei debiti delle PMI

image_pdfimage_print

Sospensione dei debiti delle PMI

Ance 30/09/2009   n.1242

E` disponibile sul sito Internet dell`Associazione bancaria italiana (www.abi.it) il fac simile del  modulo standard con cui tutte le piccole e medie imprese – come previsto dall`avviso comune firmato il 3 agosto scorso da ministero dell`Economia, Abi, Confindustria e altre associazioni imprenditoriali – potranno richiedere la sospensione per 12 mesi del pagamento delle rate dei mutui o dei leasing, nonche`  l`allungamento delle scadenze del credito a breve.

Modello di domanda sospensione debiti

___________________________________________________________________

Lo scorso 3 agosto 2009 e` stato firmato dal Ministero dell`Economia, dall`ABI, da Confindustria e da altre associazioni imprenditoriali un Avviso Comune per la sospensione dei pagamenti delle piccole medie imprese nei confronti del sistema bancario, con lo scopo di favorire la liquidita` delle imprese attraverso il rinvio, per un periodo limitato nel tempo, del rimborso dei debiti al sistema bancario e promuovere la loro patrimonializzazione.

L`Avviso prevede:

1.       la sospensione per 12 mesi del pagamento della quota capitale delle rate di mutui stipulati nell`esercizio dell`attivita` d`impresa e per la gestione aziendale;

2.       la sospensione per 12 mesi ovvero per 6 mesi del pagamento della quota capitale implicita nei canoni di leasing immobiliare ovvero mobiliare;

3.       l`allungamento fino a 270 giorni delle scadenze del credito a breve termine per sostenere le esigenze di cassa, con riferimento alle operazioni di anticipazione su crediti certi ed esigibili, come anticipi SBF su effetti o ricevute, anticipi su fatture Italia ed estero.

Come definito nell`Avviso, le imprese che possono ricorrere alle operazioni descritte sono tutte le piccole medie imprese, comprese quindi le imprese di costruzione, che al 30 settembre 2008 erano “in bonis“.

Sul sito dell`ABI www.abi.it e` possibile consultare la lista delle banche aderenti all`Avviso Comune. Inoltre e` disponibile una sezione Faq (Frequently Asked Questions) dove e` possibile inoltrare eventuali richieste di chiarimento sull`applicabilita` delle disposizioni contenute nell`Avviso Comune.

Nota Ance 23/09/2009   n.1201