Qualificazione, crescono ancora le tariffe SOA

image_pdfimage_print

Sono stati emanati dall’Autorita’ di Vigilanza sui contratti Pubblici due comunicati indirizzati alle SOA che avranno dirette conseguenze sulle imprese.

Il primo Comunicato, n. 71 del 22 febbraio 2012, aggiorna la tariffa applicata dalle SOA per la qualificazione, imponendo alle imprese di pagare 1,225% in piu’ per attestarsi.

L’aggiornamento annuale della tariffa, gia’ presente nel previgente D.P.R. n. 34/2000, e’ determinato dalla variazione del coefficiente ”R” di rivalutazione che, presente nella formula contenuta nell’allegato ”C” del D.P.R. n. 207/2010, e’ calcolato dall’ISTAT.

Si riporta di seguito il resoconto degli aumenti:

Allegato E, D.P.R. n. 34/2000 e ss. mm:

  • 2005, pari a 1,07
  • 2006, pari a 1,089
  • 2007, pari a 1,11
  • 2008, pari a 1.1295
  • 2009, pari a 1,1659
  • 2010, pari a 1,1746

Allegato C, D.P.R. n. 207/2010 e ss. mm:

  • 2011, pari a 1,193
  • 2012, pari a 1,225

Prima del 2005 il coefficiente ”R” non era presente nella formula del computo della tariffa SOA, poiche’ questo e’ stato introdotto, assieme alla verifica triennale, con il D.P.R. 10 marzo 2004, n. 93.

Il secondo Comunicato, n. 72 del 22 febbraio 2012, disciplina l’attivita’ di designazione che compete all’Autorita’ qualora l’impresa non indichi a quale nuova SOA debba essere trasferita la documentazione in possesso di SOA decaduta dall’autorizzazione, fallita o che abbia cessato l’attivita’ (cfr. art. 73, comma 8 del D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207).

A tale proposito, il Comunicato chiarisce che le imprese qualificate dalle SOA nelle condizioni suddette devono, infatti, indicare nel termine di 30 giorni le nuove SOA. Qualora cio’ non avvenga, l’Ufficio competente concede ulteriori 7 giorni, trascorsi i quali si procede al sorteggio pubblico.

Il sorteggio (effettuato anche in modalita’ informatica) provvede a distribuire in modo equo tra le SOA rimanenti le imprese, senza distinzioni territoriali o di grandezza.

Il verbale contenente il resoconto completo delle attivita’ svolte nonche’ l’esito del sorteggio e’ reso noto ai soggetti interessati tra cui anche le SOA designate e la SOA tenuta a trasferire la documentazione.

Nota ANCE 170