Fias: Maggiore tutela per le specialistiche

image_pdfimage_print

www.fiasfederazione.it

Più tutela per le imprese specialistiche. A chiederlo è Massimo Poggio, presidente della Fias (Federazione italiana associazioni specialistiche) che rappresenta almeno 300 società, nelle quali operano 5.000 lavoratori, per un fatturato complessivo di quasi 1 miliardo di euro realizzato nel campo del sottosuolo (categorie Soa OS21-OS20b).

Quali sono le difficoltà principali incontrate dalle imprese del vostro settore?

La qualificazione come elemento di selezione dovrebbe essere un postulato, un assioma ed invece inspiegabilmente in questo Paese il riconoscimento della specializzazione e la conseguente qualificazione vengono indicati come elementi di limitazione alla concorrenza…..

Per leggere l’intervista si acceda alla pagina di Edilizia e Territorio (Sole 24 Ore)