Rimandata a gennaio 2014 l’AVCPASS

image_pdfimage_print

Nota Ance a Cura Segreteria Direzione Legislazione Opere Pubbliche
Come auspicato dall’ANCE, l’Autorità di vigilanza (AVCP), prendendo atto delle numerose segnalazioni pervenute sia da parte delle stazioni appaltanti che delle imprese interessate al settore degli appalti pubblici, ha posticipato al 1° gennaio 2014 l’entrata in vigore del sistema AVCPASS che, in base alla deliberazione n. 111 del 27 dicembre 2012, avrebbe preso definitivo avvio a partire dal prossimo 1° luglio 2013.

In particolare, con il comunicato del Presidente dell’Autorità, gli appalti nei settori ordinari di importo a base d’asta pari o superiore a 40.000 euro saranno sottoposti obbligatoriamente al sistema di verifica denominato AVCPASS, a partire dal prossimo 1° gennaio 2014.

Pertanto, tutti gli appalti, senza nessuna differenziazione, avranno come termine di riferimento il predetto 1° gennaio 2014.

L’Autorità avrà, quindi, ancora sei mesi per rendere pienamente fruibile l’intero impianto informatico con il quale tutte le stazioni appaltanti dovranno verificare i requisiti di carattere generale e i requisiti economico-finanziari e tecnico- organizzativi dei concorrenti alle gare di appalto pubbliche.


per informazioni rivolgersi a:

ANCE NAZIONALE | Segreteria Direzione Legislazione Opere Pubbliche

Telefono: 0684567272 E-Mail: OperePubbliche@ance.it