“Utilizzo del sottosuolo in ambito urbano: Tecnologie e modalità operative”

Il convegno tecnico, soltosi il 4 ottobre 2018 a Piacenza in occasione del Geofluid ha offerto ai professionisti e alle imprese un approfondimento multidisciplinare sulle opere speciali del sottosuolo…

“Utilizzo del sottosuolo in ambito urbano:
Tecnologie e modalità operative”

giovedì 4 ottobre 2018 – ore 14:00 SALA A – Piacenza expo

Il seminario rivolgendosi a professionisti, tecnici ed imprese specializzate nei lavori del sottosuolo, in termini multidisciplinari ha analizzato dei casi di lavoro realmente eseguiti in ambito urbano: dalle opere speciali di consolidamento del terreno, alle indagini geotecniche ed idrogeologiche propedeutiche ai lavori in sotterraneo, con focus sulle tecnologie di perforazione e le difficolta logistiche che gli operatori del settore affrontano in cantiere, nonché le applicazioni innovative della risorsa geotermica.
Il seminario inoltre ha offerto l’opportunità di fornire un aggiornamento sull’attuazione del nuovo Codice Appalti (d.lgs 50/2016) e le implicazioni operative che le imprese qualificate nei lavori del sottosuolo (cat SOA OS21- OS20b) affrontano quotidianamente.

 

Ing. Emanuele Nanni, AIF (Keller Fondazioni srl)
Tecnologie di consolidamento del terreno in ambito urbano propedeutiche all’esecuzione di opere in sotterraneo – Opere di sostegno e di prevenzione dei cedimenti

dott. Antonio Rodi, ANISIG (Geoter srl)
Indagini geognostiche, geotecniche, idrogeologiche e sismiche degli ipogei del Colosseo

dott. Gino Longo ANIPA (Idrogeo srl)
Tecnologie di perforazione in contesti urbani, spazi ristretti, logistica complessa

Gabriele Cesari, Alberto Stella, ANIGhp
La risorsa energetica nel sottosuolo delle città: scambio termico, stoccaggio di calore ed altre applicazioni innovative

Anna Danzi, Vice direttore FINCO
Qualificazione delle imprese superspecialistiche e mercato dei Lavori Pubblici